Supplementazione idrica e output fecale di pazienti con stipsi cronica idiopatica

Scopo dello studio – Valutare gli effetti di una supplementazione idrica su soggetti adulti affetti da stipsi idiopatica cronica. Materiali e metodi – Centodiciassette pazienti (età 18-50 anni) sono stati randomizzati a dieta standard (2 mesi) con apporto giomaliero di 20 g di fibre e liquidi “ad libitum” (58 pazienti) oppure ad ulteriore supplemento di 2 I di acqua contenente una quantità definita di minerali, per lo stesso periodo di tempo (59 paziennti). Sono stati valutati: frequenza settimanale delle defecazioni, peso, assuwone di lassativi, introito calorico, apporto giornaliero di liquidi e di acqua. Risultati – In entrambi i gruppi si è osservato un significativo aumento della frequenza delle evacuazioni al termine dello studio. Tuttavia la variazione della frequenza di defecazioni settimanali è risultata maggiore nei pazienti supplementati rispetto ai non supplementati (mediana di 4 con range O-7 vs 3 con range 0-7 alla fine dello studio – p < 0.005). Conclusioni - Un introito giornaliero di 20 g di fibre aumenta l'output fecale in pazienti con stipsi cronica idiopatica. Una supplementazione idrica giornaliera migliora in maniera significativa l'effetto delle fibre.


Università Cattolica di Roma – Policlinico A. Gemelli Cattedra di Medicina Interna II; Università “La Sapienza di Roma Pol. Umberto I Clinica Chirurgica II; Università G. D’Annunzio di Chieti Istituto di Medicina Interna; Policlinico S. Orsola Malpigli di Bologna Servizio di Gastroenterologia – 1997

DOWNLOAD: uliveto-stipsi-supplementazione-idrica-e-output-fecale.pdf - 1.03 Mb


Share